cop_anfibi_421_5x193_d21_5_b117_1024x1024Rettili e anfibi d’Europa
Ricca Editore, 2016
Traduzione dal tedesco di Reptilien und Amphibien Europas di Axel Kwet

Si mimetizzano e ingannano l’occhio, si adattano a temperature alte e basse, vivono in mare e sulla terraferma – sono queste alcune delle caratteristiche uniche dei rettili e degli anfibi. Che siano anfibi, serpenti, tartarughe o lucertole questo libro offre agli amanti della natura uno sguardo sugli stili di vita e i comportamenti di questi incredibili animali.

  • Comprende 214 specie italiane ed europee.
  • Fotografie a colori e mappe di distribuzione per ogni specie.
  • Facile da usare per chiunque, non servono conoscenze preliminari.
  • Fondamentale per gli esperti.
  • Include comode chiavi di riconoscimento per distinguere ogni specie senza problemi.

 

che_insetto_e_questo_cop_corniciato_1024x1024Che insetto è questo?
Ricca Editore, 2016
Traduzione dal tedesco di Welches Insekt ist das? di Heiko Bellmann

Che insetto è questo? è una guida da campo con schede descrittive di oltre 454 specie di insetti italiani ed europei illustrate, fino a 4 immagini per specie, per un totale di 2.000 fotografie e disegni. Le immagini sono strettamente connesse alle descrizioni per una più immediata e precisa identificazione. In aggiunta, la spiegazione delle caratteristiche e delle abitudini di vita delle diverse specie.

 

 

 

birdgardening_strauss_1024x1024Birdgardening
Uccell
i del giardino a grandezza naturale
Ricca Editore, 2015
Traduzione dal tedesco di Gartenvögel lebensgroß di Daniela Strauß

Riconoscere e identificare gli uccelli che frequentano il nostro giardino è ancora più facile: grazie a questa guida naturalistica con fotografie a grandezza naturale, il rischio di confusioni è praticamente azzerato!

  • 60 visitatori dei nostri giardini, dal piccolo regolo al grande germano reale
  • Riconoscimento facilitato grazie alla classificazione per dimensioni
  • Tutti i tratti distintivi indicati direttamente sulle fotografie
  • Immagini aggiuntive e tante notizie e curiosità
  • Extra: nidi naturali e artificiali

 

pipistrelli-d-europa_423Pipistrelli d’Europa
Conoscerli, identificarli, tutelarli

Ricca Editore, Aprile 2015
Traduzione dal tedesco di Die Fledermäuse Europas. Kennen, bestimmen, schützen di Christian Dietz e Andreas Kiefer

Affascinanti cacciatori della notte, volano senza fare rumore, vedono con le orecchie, catturano le loro prede in volo e mettono le ali alla nostra fantasia come nessun altro animale notturno. Eppure, ad oggi i pipistrelli non sono ancora stati del tutto studiati e se ne continuano a scoprire sempre nuove specie. Questo manuale intende presentare una panoramica completa di tutti i Chirotteri attualmente presenti in Europa.

  • Competente – Biologia ed ecologia allo stato più aggiornato delle conoscenze.
  • Preciso – Caratteristiche, distribuzione e comportamento di ogni specie.
  • Chiaro – Ca. 700 fotografie a colori, 44 carte di distribuzione e 50 illustrazioni dettagliate.
  • Extra – Identificazione univoca delle specie grazie a un’innovativa chiave di identificazione basata sui peli.

Il manuale di riferimento per chiunque desideri conoscere più da vicino i Chirotteri e impegnarsi per la loro tutela.

 

balene-delfini-e-foche_21Balene, delfini e foche
Guida da campo ai mammiferi marini del mondo
Ricca Editore, Settembre 2014
Traduzione dall’inglese di Whales, Dolphins, and Other Marine Mammals of the World di Hadoram Shirihai e Brett Jarrett

La prima guida da campo completa di tutti i mammiferi marini del mondo. Con tutti i dati utili, comprese variazioni geografiche, di sesso e di età, per identificare sul campo balene, delfini, foche e sirenii, ma anche il tricheco, l’orso polare e le lontre marine.

  • Tutte le 129 specie esistenti illustrate con oltre 500 splendidi nuovi ritratti
  • Specie facilmente confondibili presentate insieme su apposite tavole comparative
  • Oltre 475 magnifiche fotografie a colori
  • Mappe di distribuzione delle specie aggiornate e ricche di informazioni, comprese le migliori zone di avvistamento
  • Comprende un’utile guida ad alcuni dei migliori siti di osservazione di mammiferi marini

Hadoram Shirihai è uno dei massimi esperti di identificazione sul campo e un grande fotografo. Tra le sue numerose pubblicazioni si ricordano il pluripremiato A Complete Guide to Antarctic Wildlife, Sylvia Warblers e The Birds of Israel. Convinto sostenitore del valore dell’esperienza personale sul campo, ha viaggiato negli oceani di tutto il mondo in cerca di uccelli e cetacei e oggi può affermare di avere visto la maggior parte delle specie descritte in questo libro. Attualmente sta lavorando a una guida sulle specie mondiali di albatros, procellarie e berte.

Brett Jarrett è uno dei più celebri artisti illustratori di mammiferi marini al mondo. In 30 anni di osservazione di mammiferi marini ha accumulato esperienze sul campo con 98 specie diverse e ha lavorato più volte in Antartide. Tra le sue pubblicazioni spiccano le tavole illustrate del pluripremiato A Complete Guide to Antarctic Wildlife.

 

cosa-vive-nel-mediterraneo_17Cosa vive nel Mediterraneo?
Guida all’identificazione per subacquea e snorkeling
Ricca Editore, Aprile 2014
Traduzione dal tedesco di Was lebt im Mittelmeer? di Matthias Bergbauer e Bernd Humberg

Questo manuale naturalistico è allo stesso tempo una guida da campo per l’identificazione e un’opera di consultazione. Una raccolta delle specie comuni e di specie più particolari che fornisce un vasto quadro della ricchezza di forme viventi nel Mar Mediterraneo. Per ciascuna di esse sono descritti habitat, distribuzione e possibilità di confusione con altre specie, oltre a tratti distintivi e altre caratteristiche importanti per una sicura identificazione.

Novità Specie immigrate dal Mar Rosso
Aggiornato Oltre 100 nuove fotografie
Completo Oltre 400 animali e piante
Extra Indicazione delle specie commestibili

La guida per l’identificazione ideale per appassionati di subacquea e snorkeling, per amanti della natura e acquariofili e per chiunque trascorra le proprie vacanze sul Mediterraneo.

 

tracce_segni_animali_baker_1024x1024Tracce e segni degli animali
Ricca Editore, Dicembre 2013
Traduzione dall’inglese di RSPB Nature Tracker’s Handbook di Nick Baker

Riconoscere segni e tracce in natura è un’arte che si può apprendere proprio come si impara a leggere, con la differenza che, anziché parole, l’investigatore naturalista legge le numerose tracce che ogni animale dissemina mentre svolge le sue attività quotidiane. Imparando a decifrare segni come orme, avanzi di cibo, escrementi o graffi sul terreno, è possibile ricostruire la storia della vita di un animale, ricca di dettagli affascinanti e significati nascosti.
Grazie a numerose fotografie e accurati diagrammi, Tracce e segni degli animali spiega come scovare e interpretare le prove lasciate dagli animali al loro passaggio, da un mucchietto di penne strappate a un fungo delicatamente rosicchiato.
Nick Baker mostra passo passo come compiere anche altre attività utili per le investigazioni, come ad esempio recuperare e conservare una pelle di ninfa abbandonata dopo la muta, oppure sezionare una borra di gufo per conoscerne l’ultimo pasto.
C’è un investigatore naturalista in ciascuno di noi. E un mondo di tracce che attende solo di essere scoperto.

Il naturalista britannico Nick Baker è presentatore di numerosi programmi televisivi sulla natura selvaggia di tutto il mondo: il suo popolare Weird Creatures with Nick Baker va in onda anche in Italia con il titolo Le strane creature di Nick Baker, mentre Beautiful Freaks è entrato nella storia come uno dei primi programmi con conduttore interamente girati e trasmessi in 3D. Autore di diversi volumi di divulgazione naturalistica di successo, Baker è anche vicepresidente degli enti di protezione degli animali The Wildlife Trusts, Buglife e RSPB Youth.

 

guida_libellule_bellmann_1024x1024Guida alle Libellule
Tutte le specie dell’Europa centrale e meridionale

Ricca Editore, Aprile 2013
Traduzione dal tedesco di Der Kosmos Libellenführer di Heiko Bellmann

Leggere, agili, potenti: scoprire e osservare le libellule è sempre un’esperienza speciale per ogni amante della natura. La tecnica di volo, la particolarissima struttura corporea e gli incredibili occhi delle libellule ne fanno uno straordinario esempio della potenza della natura, oltre che ambìti soggetti fotografici, in grado di regalare grandi soddisfazioni.

Un’opera di riferimento per tutti gli amanti delle libellule:
• Competente: chiavi di identificazione dettagliate per larve e libellule.
• Chiara: 155 disegni esplicativi e 295 vivide fotografie a colori.
• Univoca: caratteristiche, distribuzione e comportamento delle varie specie.
• Extra: una selezione di biotopi di libellule in Europa centrale e meridionale.

birdwatching_facile_singer_1024x1024

Birdwatching facile
Guida illustrata degli uccelli d’Europa

Ricca Editore, Marzo 2013
Traduzione dal tedesco Welcher Vogel ist das? di Detlef Singer

Una guida da campo per imparare a riconoscere tutte le principali specie ornitologiche d’Europa: nidificanti, uccelli di passo e ospiti invernali. Splendide fotografie e testi chiaramente strutturati con informazioni su tratti distintivi, emissioni sonore e abitudini comportamentali di ciascuna specie. Una nuova chiave identificativa rapida facilita l’identificazione in base ai tratti e ai comportamenti che saltano all’occhio per primi.

> Oltre 400 specie ornitologiche europee nei piumaggi nuziali, d’eclissi e giovanili
> Chiave di identificazione rapida basata sulla prima impressione
> Chiave per famiglie con i tratti tipici di ciascun gruppo
> Testi descrittivi ricchi di dettagli
> Ben 400 mappe di distribuzione a colori
> Inoltre: panoramica sulle uova dei principali uccelli

Con oltre 1400 fotografie a colori dei più rinomati fotografi ornitologici europei.

Che uccello è questoChe uccello è questo?
Nuova guida al birdwatching

Franco Muzzio Editore, Febbraio 2012
Traduzione dal tedesco Welcher Vogel ist das? di Volker Dierschke

Dalla recensione dell’associazione di birdwatching EBN Italia:

A 10 anni dai distanza dall’ultima, il tascabile Hayman, è stata lanciata sul mercato italiano una nuova guida di identificazione. Si tratta di una guida tradotta dal tedesco da Franco Muzzio Editore il cui autore è Volker Dierschke. La guida è stata tradotta negli ultimi anni in molte lingue (in francese nel 2008, inglese, polacco, ungherese, ceco, slovacco etc) e finalmente approda con una bella traduzione in Italia.

In Europa, la guida ha avuto successo perché ha molti pregi. Primo tra tutti, il fatto che accosta disegni a immagini fotografiche. Una guida che coglie quindi il meglio dell’espressione iconografica: la foto è grande ed sempre ben in evidenza normalmente con un piumaggio nuziale, i disegni raffigurano l’uccello in altre posizioni o in volo. I particolari identificativi sono indicati con le frecce (stile Peterson).

Di tutte le specie vengono indicate le misure (lunghezza e apertura alare), l’habitat con cartine su scala europea, il periodo di nidificazione, colore e numero delle uova, la voce e un box illustra le curiosità sull’etologia della specie.

Il testo, la cui traduzione dal tedesco, è stata rivista dalla redazione di QB, è sintetico, massimo 10 righe e cerca di cogliere l’essenza dell’uccello raffigurato. Le informazioni sono state adattate alla realtà italiana.

Una guida ben illustrata, didattica, ricca di contenuti, consigliata a tutti, soprattutto al neofita.

guida-ai-ragni-d-europa_351Guida ai ragni d’Europa
Franco Muzzio Editore, Ottobre 2011
Traduzione dal tedesco di Der Kosmos Spinnenführer di Heiko Bellmann

Un testo di riferimento ricco di immagini e informazioni su oltre 400 specie di ragni e non solo.

Ragnatele dalla costruzione ingegnosa, appostamenti perfettamente mimetizzati o attacchi mirati: i ragni sono cacciatori davvero affascinanti. E accudiscono con abnegazione la loro prole, fino a offrire il proprio corpo in pasto ai piccoli. Chi si avvicina all’osservazione dei ragni sa bene di quanta bellezza e varietà siano capaci questi animali a torto aborriti.

Ed è la verità: conoscerli meglio significa inevitabilmente imparare a nutrire rispetto per la ricchezza di questi esseri, piccoli nelle dimensioni ma di profonda e affascinante complessità. E imparare a superare le apparenze e il pregiudizio ricordandoci umilmente che siamo tutti coinquilini su questo piccolo pianeta.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...